Contattaci

Castelvetrano Selinunte, Triscina – News dal Belice

Castelvetrano Selinunte, Triscina – News dal Belice

Francesca Impallari lancia il suo secondo inedito: “Che uomo sei”

castelvetranesi Castelvetrano Francesca Impallari 2

Arte e Spettacolo

Francesca Impallari lancia il suo secondo inedito: “Che uomo sei”

La cantautrice Castelvetranese Francesca Impallari lancia il suo secondo inedito dopo IO CREDO IN TE proprio oggi direttamente in radio Rcv ha reso pubblico sui vari social “Che uomo sei” dedicato alla violenza sulle donne.

CHE UOMO SEI

Un testo semplice ma forte che non avrebbe potuto mai avere questa enorme forza d’impatto, se non fosse stato raccontato con la semplicità con cui un colpo é destinato ad arrivare dritto all’ascoltatore: dritto con una grande forza d’impatto!

Una violenza raccontata, non dal cinema o da un notiziario, ma dalla bocca della vittima, in cui l’autrice s’incarna, al punto tale da farci percepire un intero mondo di sfumature emotive.

Non é solo la violenza subita ad essere raccontata, anzi, l’atto in sé, rischia di passare in secondo piano, rispetto a tutte le implicazioni psicologiche che si leggono fra le righe.

“Hai distrutto tutto ció che era vero…” contiene tutto il passaggio dall’infanzia all’essere adulto, un passaggio fatto nel modo sbagliato che ti accompagnerà, inesorabilmente, nella stanza della solitudine, condivisa con “i sogni gettati nel buio…” dove “non c’é via d’uscita… nessuno mi ascolta…” con l’incancellabile ricordo delle “tue mani su di me ma non per amarmi ma solo per ferirmi perché sono una donna…”.

“Francesca ha raccontato con le sue parole una storia, una delle tante storie di violenza che purtroppo tante donne sono costrette a subire e che solo un cuore emotivo come il suo poteva fare, con una musica che non poteva accompagnare un altro testo, ha veicolato un messaggio semplice che, riesce a divenire complesso, per chi si sente di non passar dritto e fermarsi almeno un attimo a pensare”. – Cit. Stefano Elia

Continua a leggere
Pubblicità

Approfondisci l’argomento sui nostri canali social:

Pagina Facebook di Castelvetranesi.it

Altri in Arte e Spettacolo

Vai su