Contattaci

Orgoglio Castelvetranese: “L’ospedale sarà declassato se non faremo sentire la voce del popolo belicino”

Orgoglio castelvetranese: "L'ospedale sarà declassato se non faremo sentire la voce del popolo belicino"

Sociale

Orgoglio Castelvetranese: “L’ospedale sarà declassato se non faremo sentire la voce del popolo belicino”

Con riferimento alle incontrollate notizie di stampa su un falso allarme del rischio declassamento dell’ospedale Castelvetranese del Belìce, il Comitato civico Orgoglio Castelvetranese intende precisare che tali notizie appaiono fantasiose e suggestive e non modificano minimamente la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale regionale dell’approvato Decreto dell’assessore regionale alla sanità che, seguito dall’atto aziendale dell’Asp di Trapani, determinerà il trasferimento del reparto di terapia intensiva e rianimazione al DEA di Mazara insieme ad altri reparti (Oncologia, Anatomia patologica, Ginecologia, Farmacia ospedaliera, Direzione sanitaria) e la declassificazione a semplici degli altri reparti oggi complessi (rimangono complessi solo in tre), quindi è crono programmata la distruzione del nostro ospedale. Il Comitato invita la popolazione belicina a non abbassare la guardia e partecipare al Consiglio comunale aperto di sabato 11 gennaio al teatro Selinus di Castelvetrano, ove verranno ribadite con forza le nostre ragioni a difesa della concreta minaccia al diritto della salute che potrà essere volontariamente revocata solo a mezzo atti formali di modifica da parte dell’assessorato regionale alla sanità.

Comunicato Stampa

Continua a leggere
Pubblicità

Approfondisci l’argomento sui nostri canali social:

Pagina Facebook di Castelvetranesi.it

Altri in Sociale

Vai su