Contattaci

Conclusi con successo i progetti Pon al 2° Circolo Ruggero Settimo

Conclusi con successo i progetti pon al  circolo Ruggero Settimo

Sociale

Conclusi con successo i progetti Pon al 2° Circolo Ruggero Settimo

Sono giunti a conclusione i Progetti PON del II Circolo Didattico autorizzati dal Miur per l’anno scolastico 2018/2019. Grazie a questi finanziamenti la scuola ha potuto ampliare notevolmente l’offerta formativa istituendo dodici laboratori pomeridiani in aggiunta quelli previsti dal Piano dell’Offerta Formativa.
Il progetto “SCUOLA INNOVATIVA PER LE COMPETENZE DI BASE”, costituito da 2 moduli, “Parole in gioco” condotto dall’esperto Anna Maria Falco e dal tutor Giovanna Di Stefano e “Matematica in gioco”, condotto dall’esperto Esther Clemente e dal tutor Maria Grazia Accardo, ha consentito agli alunni di intraprendere un percorso formativo attraverso un approccio dinamico, interattivo e costruttivo che ha intercettato e stimolato la motivazione dei bambini. Attraverso enigmi, anagrammi, acrostici, tautogrammi, rebus, quadrati magici, sudoku, i bambini hanno imparato divertendosi. I giochi linguistici e matematici proposti hanno rappresentato una sfida per la mente dei bambini lanciando una serie di input e proposte didattiche a carattere ludico, per il potenziamento di capacità logiche trasversali indispensabili a tutti gli apprendimenti di base.

Il progetto “CRESCERE INSIEME” , costituito da due moduli formativi, “Corpo, relazione, apprendimento, comunicazione” e “Io piccolo artista” ha interessato gli alunni della Scuola dell’Infanzia. Il modulo “Corpo, relazione, apprendimento, comunicazione”, condotto dall’esperto Marilena Romeo e dal tutor Adele Piazza ,rivolto agli alunni di scuola dell’Infanzia del Plesso Benedetto Croce, partendo dall’assunto che considerata la persona globalmente nella sua corporeità , intelligenza e affettività tra loro profondamente interagenti ha consentito ai piccoli allievi di vivere un’esperienza altamente formativa accompagnandoli in un processo di crescita armoniosa. Attraverso il movimento, l’azione, il gioco spontaneo e la sensomotricità, i bambini hanno esplorato, scoperto e conquistato il proprio mondo, quello degli oggetti e delle persone intorno a lui. Il modulo formativo “Io piccolo artista” , rivolto agli alunni della scuola dell’Infanzia del plesso Dante Alighieri, condotto dall’esperto Enza Costante e dal tutor Floriana Garamella , ha consentito ai piccoli alunni un approccio all’arte attraverso ” il fare ” , attraverso l’esperienza visiva e manuale che hanno rappresentato il motore del laboratorio, consentendo agli alunni di affinare le capacità espressive, di rafforzare la consapevolezza di sé, a liberare le potenzialità creative.
Il progetto “Promuoviamo Selinunte”, costituito da quattro moduli formativi,“Videomaking per Selinunte 1°”, “Grafica digitale per Selinunte 1°”, “Videomaking per Selinunte 2°”, “Grafica digitale per Selinunte 2°” condotto dall’esperto Federico Piccione e dai tutor Elisa Cangemi, Arianna Di Stefano, Antonella Fabriele e Maria Letizia Palmeri, ha consentito agli alunni di acquisire un’idea complessiva di patrimonio culturale che si basa su una concezione esperienziale e curatoriale del patrimonio archeologico del territorio castelvetranese. Il percorso progettuale di videomaking ha previsto diverse tappe di lavoro finalizzate alla realizzazione del documentario finale che è diventato un momento di aggregazione per lavorare insieme con impegno e dedizione. Al termine del progetto è stato realizzato dagli alunni un documentario dal titolo “Vlog a Selinunte, un viaggio nel passato” . Con il progetto di grafica digitale sono confluite in un unico elaborato finale le competenze acquisite durante l’anno, graphic design e illustrazione , sottolineando l’importante valore formativo e artistico delle stesse. Il percorso progettuale ha previsto diverse tappe di lavoro finalizzate alla realizzazione del portoflio finale che è diventato un momento di aggregazione per lavorare insieme con impegno e dedizione.

Il progetto “A SCUOLA DI…BENESSERE costituito da due moduli, “La salute vien mangiando 1” e “La salute vien mangiando 2” condotto dagli esperti Katia Ingrasciotta e Serafina Scirica e dai tutor Elisa Cangemi e Marianna La Rocca, ha avuto come tema dominante la sana e corretta alimentazione, promuovendo un corretto stile di vita e sane abitudini alimentari. Il percorso formativo ha permesso agli alunni di svolgere una vera e propria “indagine sul campo” coinvolgendo diverse discipline ha consentito la realizzazione di una vera esperienza di cittadinanza attiva, consapevole e partecipativa, oltre che di convivialità e di condivisione delle esperienze vissute.

Il Progetto “SPORTIVA..MENTE” , condotto dai tutor sportivi Antonella Fabriele e Simona Sciacca, ha consentito un importante approccio all’Educazione Fisica e ai valori allo sport, ossia, rispetto delle regole, condivisione, amicizia, rapporti nello star bene insieme, autostima, equilibrio…ma anche è un connubio di altre attività come la musica attraverso la Bio – danza, intesa come connubio tra musicalità/ritmo/movimento. La musica ha aiutato i bambini ad emulare i suoni della natura, e ad associare il movimento ai momenti musicali. Filo conduttore di questa esperienza è stata l’opera “Le Carnaval des Animaux” di Camille Saint-Saens.

Il progetto “ATELIER CREATIVI DIGITALI” con il modulo “Atelier di musica digitale”, condotto dall’esperto Maria Agnese Augello e dal tutor Anna Maria La Rocca, ha permesso ai bambini di utilizzare la musica in forma creativa, come espressione di sensazioni e stati d’animo. Gli alunni sono riusciti ad interagire tra loro in modo attivo, usando un differente codice di comunicazione. Si sono avvicinati in forma ludica ai concetti fondamentali di altezza, intensità, durata e timbro, potenziando la capacità di ascolto e prendendo coscienza delle possibilità descrittive della musica. Attraverso l’uso di particolari software gli alunni sono riusciti anche a comporre brevi melodie, giocando così a fare semplici sperimentazioni sonore.

Grande soddisfazione per il successo di tutti i moduli formativi nelle parole del Dirigente Scolastico prof.ssa Maria Luisa Simanella – “… una progettazione europea imponente per un Circolo Didattico: due gli ordini di scuola coinvolti, 20 docenti tra tutor ed esperti e più di 250 alunni destinatari delle variegate proposte formative! Questi importanti traguardi sono possibili grazie al lavoro sinergico di tutta la comunità scolastica: studenti, famiglie, tutor, esperti interni ed esterni all’istituto, figure di sistema, personale di segreteria e collaboratori scolastici che hanno permesso l’avvio e la realizzazione di tutti i progetti PON. Il II Circolo si conferma così una scuola viva ed accogliente, innovativa, aperta, attraverso una didattica laboratoriale, tutti i giorni, oltre l’orario scolastico. E’ stata una grande opportunità educativa che gli alunni e le famiglie hanno saputo cogliere con grande energia ed entusiasmo.”

COMUNICATO STAMPA II CIRCOLO RUGGERO SETTIMO

Continua a leggere
Pubblicità

Approfondisci l’argomento sui nostri canali social:

Pagina Facebook di Castelvetranesi.it

Altri in Sociale

Vai su