Contattaci

“Aiutiamo mia nipote a trascorrere una vacanza quasi normale”. Appello al Sindaco di Castelvetrano

1

Cronaca

“Aiutiamo mia nipote a trascorrere una vacanza quasi normale”. Appello al Sindaco di Castelvetrano

Pubblichiamo di seguito la lettera aperta al Sindaco di Castelvetrano Enzo Alfano di una nostra concittadina:

“Egregio signor Sindaco,
Sono una cittadina che sente il bisogno di palesare un disservizio che la città lamenta da sempre.
Premetto cominciando col dirle che ho una nipotina che si appresta ai 12 anni e che è, come tutti i bambini della sua età, piena di entusiasmo. Ha un dono particolarmente spiccato: quello della tenerezza e della sensibilità.
Sono doni che l’aiutano ad affrontare con un cuore di leonessa una malattia autoimmune che la costringe in carrozzina: l’artrite reumatoide.
Non ha un mezzo per potere andare al mare e divertirsi come fanno in tanti. I suoi fratelli spesso prendono l’autobus che li conduce nei luoghi balneari ma lei non può.

L’autobus non è fornito di pedana per il trasporto passeggeri in carrozzina. È questo un disservizio molto grave e invalidante che sconcerta me e ogni persona di buon senso. Le faccio con la presente missiva una preghiera, che condivido con la piccola M. Risolva questo problema e la mia nipotina, e penso altri con diverse disabilità, potrà trascorrere una vacanza quasi normale. Sapendo bene quanto lei abbia a cuore la crescita della nostra città, le chiedo di considerare ogni possibilità per la soluzione del disservizio.

Grazie per la cortese attenzione e per il tempo che dedicherà al benessere dei suoi cittadini.”

Errante Anna Maria

Continua a leggere
Pubblicità

Approfondisci l’argomento sui nostri canali social:

Pagina Facebook di Castelvetranesi.it

Altri in Cronaca

Vai su