Contattaci

Alla scuola “Radice Pappalardo” va in scena “Il ratto di Persefone”

Alla scuola “Radice Pappalardo” va in scena “Il ratto di Persefone” 1

Sociale

Alla scuola “Radice Pappalardo” va in scena “Il ratto di Persefone”

Sono molti i miti e le leggende che riguardano la Sicilia. Alcuni di essi sono antichissimi, e sono anche stati in grado di influenzare la cultura del luogo nel tempo. Il mito forse più conosciuto è il mito di Persefone, la figlia di Zeus e Demetra, che intenta a cogliere fiori presso le rive del Lago di Pergusa, nei pressi di Enna, viene rapita da Ade, perdutamente attratto dalla giovane e bella fanciulla, e portata nel regno degli inferi.
Il mito tratta diverse tematiche: dalla spiegazione dell’alternarsi delle stagioni, al ciclo della vita e della morte, all’amore materno, che porterà Demetra a vagare per tutta la Grecia e per tutta la Sicilia, in una disperata ricerca. È proprio tale vicenda mitologica che quest’anno il laboratorio di drammatizzazione della scuola, a classi aperte, ha voluto mettere in scena, coinvolgendo gli alunni di entrambi i plessi, Pappalardo e Medi. L’attività è stata concepita come un vero “laboratorio” che ha interessato, fasi diverse di lavoro ma su finalità comuni. La drammaturgia come anche la regia, sono state curate dai docenti Piero Ancona e Giovannella De Simone, i costumi e le coreografie, invece, dalle docenti Enza Filardo e Franca Savaglio, mentre l’impianto scenografico e le musiche rispettivamente dai professori Francesca Leo e. Salvatore Gullo. La messa in scena, che si è tenuta martedì 11 giugno presso la corte interna del plesso Pappalardo, è stata un importante momento di socializzazione in quanto sono state attivate modalità di lavoro collaborativo tra i varii laboratori del progetto. Grande apprezzamento è stato espresso dalla Dirigente, Prof.ssa Maria Rosa Barone, che ha sottolineato la valenza formativa delle attività teatrali a scuola, e dal sig. Sindaco del comune di Castelvetrano Dott. Enzo Alfano, che ha onorato con la sua presenza il lavoro realizzato con grande maestria e professionalità dai docenti e dagli alunni.

Continua a leggere
Pubblicità

Approfondisci l’argomento sui nostri canali social:

Pagina Facebook di Castelvetranesi.it

Altri in Sociale

Vai su