Contattaci

Macchina pulisci-spiaggia, la denuncia del Sindaco Enzo Alfano: “Ecco come venivano trattati i (costosi) beni del nostro Comune”

1

Sociale

Macchina pulisci-spiaggia, la denuncia del Sindaco Enzo Alfano: “Ecco come venivano trattati i (costosi) beni del nostro Comune”

“Ieri è stata finalmente visionata la famosa macchina pulisci-spiaggia del nostro Comune.”

Lo rende noto il Sindaco Enzo Alfano su Facebook.

“Le foto parlano da sole e c’è veramente poco da aggiungere. Questo è come venivano gestiti i proventi delle nostre tasse e il modo in cui venivano trattati i (costosi) beni del nostro Comune (cioè di tutti noi), inutilizzati e lasciati a marcire sotto gli escrementi degli uccelli senza che nessuno si sia mai adoperato per far mettere almeno delle reti per impedire l’accesso di questi uccelli attraverso i vetri rotti delle finestre.
Inoltre questa macchina era inutilizzata da anni in quanto dichiarata guasta, con tanto di cifre esorbitanti preventivate per la riparazione.
Eppure dopo aver messo in moto il trattore è stato portato tutto fuori ed effettuato un primo test di funzionamento dal quale non è emerso alcun problema e se ciò venisse confermato anche dopo il normale utilizzo della macchina si porrebbero diversi interrogativi.
Già nei prossimi giorni si procederà a una approfondita pulizia e a un intervento di manutenzione ordinaria per poi finalmente poterla vedere in azione.
È un momento difficile dove ci stiamo occupando in prima persona di tantissime problematiche per ristabilire i servizi essenziali che nemmeno ci sono. Non è facile e non sarà facile ma vogliamo far diventare questa Città un posto pulito, decoroso, attrattivo per i turisti e vivibile per i cittadini.
Grazie a tutti coloro che da semplici cittadini parteciperanno a tutto questo, perché il vostro sostegno sarà fondamentale.
Vi invito inoltre a continuare a segnalarci le problematiche e le criticità che rilevate”.

Continua a leggere
Pubblicità

Approfondisci l’argomento sui nostri canali social:

Pagina Facebook di Castelvetranesi.it

Altri in Sociale

Vai su