Contattaci

Piccoli campioni della Ruggero Settimo al Foro Italico di Roma

Piccoli campioni della Ruggero Settimo al Foro Italico Di Roma 2

Sociale

Piccoli campioni della Ruggero Settimo al Foro Italico di Roma

Il primo posto conquistato a livello provinciale, ha permesso a quattro piccoli campioni del 2°Circolo “Ruggero Settimo” di volare il 7 e l’8 maggio al Foro Italico di Roma per la Festa Nazionale del “Progetto Racchette di classe 2018/2019” riconosciuto dal CONI/MIUR, in concomitanza con gli Internazionali BNL d’Italia di Tennis.
Sono state giornate speciali vissute intensamente con tanto entusiasmo e voglia di “esserci”.
Ma lasciamo che siano proprio i protagonisti di questa fantastica avventura a condividere con i lettori i loro ricordi :
“ Sono stati i giorni più belli della mia vita-racconta la piccola Sara Corso- al Foro Italico abbiamo incontrato migliaia di bambini provenienti da tutte le province d’Italia con i quali abbiamo svolto tantissimi giochi belli e divertenti: una grande festa dello sport!”
“Era tutto così bello che non mi sembrava vero- afferma Rosario Augello con gli occhi che brillano ancora per l’emozione-un’esperienza unica di quelle che non si dimenticheranno mai!”
“Essere presenti ad un evento così importante mi ha fatto sentire speciale”- sono le parole di Baldassare Tristanio il cui pensiero va immediatamente alla maestra Ninni Giardina che li ha amorevolmente preparati e all’impegno che ci hanno messo sia come singoli che come squadra.
“Ho capito che l’impegno, la determinazione ed il rispetto delle regole portano ad ottimi risultati- aggiunge con saggezza Sofia Di Marco- il nostro premio è stato questo meraviglioso viaggio gratuito al Foro Italico di Roma per partecipare alla Festa Finale del Progetto, dove per l’occasione abbiamo ricevuto una medaglia e una bellissima maglietta. Non potrò dimenticare le emozioni che ho provato; amo lo sport e aver avuto la possibilità di fare parte di questa spedizione sportiva mi ha reso orgogliosa e felice. Per noi é stato il primo viaggio senza genitori, per cui abbiamo cercato di essere maturi e responsabili delle nostre azioni. Ringraziamo la Dirigente Scolastica, Maria Luisa Simanella, la maestra Ninni Giardina ed i tecnici FIT Flavio Giacalone e Francesco.Gerardi del Tennis Club di Castelvetrano”.

Che dire di fronte a queste testimonianze , a queste parole piene di entusiamo ma anche di tanta saggezza e senso di responsabilità?
C’è poco da aggiungere se non l’orgoglio e la soddisfazione della Scuola tutta per aver contribuito alla realizzazione di un sogno!

Sara Corso, Sofia Di Marco, Tristanio Baldassare , Rosario Augello.

Contributo fotografico ins. Ninni Giardina

Continua a leggere
Pubblicità

Approfondisci l’argomento sui nostri canali social:

Pagina Facebook di Castelvetranesi.it

Altri in Sociale

Vai su