Contattaci

L’Unitre Castelvetrano al Carnevale di Acireale e tra le bellezze di Taormina

Acireale Carnevale 2019 Taormina UNITRE Castelvetrano Selinunte

Sociale

L’Unitre Castelvetrano al Carnevale di Acireale e tra le bellezze di Taormina

Acireale, paese che sorge all’ombra del maestoso vulcano Etna, offre, assieme allo sfavillante barocco, il fascino dell’antico carnevale. Una città mitica situata su un altopiano di origine lavico denominato “Timpa“, località piccola, ma tanto suggestiva, ma una città soprattutto famosa per il suo tradizionale Carnevale in cui si esibiscono, fin dalla fine del ‘600, carri allegorico-grotteschi e gruppi mascherati.

Per questo motivo il carnevale di Acireale, definito il più bel Carnevale di Sicilia e il terzo d’Italia, uno dei più antichi dell’isola, è diventato quest’anno la meta di un bel viaggio culturale che ha voluto organizzare l’Unitre di Castelvetrano – Selinunte. E così il 2 Marzo 2019 i soci dell’Unitre di Castelvetrano, trascinati da un clima allegro ed euforico, assistono alla sfilata dei carri allegorico-grotteschi in cartapesta, vere opere d’arte che offrono il loro spettacolo attraverso migliaia di luci colorate, movimenti spettacolari e scenografie in continua evoluzione. I carri trattano argomenti di satira e costume sociale e animano vivacemente Piazza Duomo e altre piazze del centro storico.

Gli spettacoli hanno raggiunto il culmine con le sfilate dei carri, attraverso i quali gli artigiani esprimono la loro bravura e la loro creatività.

 

 

In questo weekend di Marzo i soci fanno tappa anche a Taormina, la perla ionica, dove, dalle grandi terrazze, è possibile assistere a un panorama unico e suggestivo, capace di unire paesaggi diversi, ma in armonia fra loro : il promontorio, la città, il mare ionico e il vulcano Etna che spicca in fondo rapendo gli sguardi dei visitatori. A Taormina non c’è solo il paesaggio ad incantare l’Unitre, infatti la cultura e la storia di questa città si respirano ovunque.

Per questo è stato interessante visitare i suoi tesori così come é stato anche piacevole visitare i negozi di pregiate ceramiche artistiche.

Ma Taormina ci regala anche un’ anima greca. Pertanto non poteva non mancare la visita al Teatro. E lì si trattiene veramente il fiato, non si può non rimanere rapiti dall’immensa bellezza di questo luogo, come accadde a Johann Wolfgang von Goethe, quando nel suo viaggio in Italia visitò il teatro greco (III a.C), simbolo della città.
A conclusione di questa piacevole gita nelle città della Sicilia orientale, il Presidente dell’ Unitre, Preside Giuseppe Ancona, ha espresso il suo compiacimento per avere condiviso questa magnifica esperienza con i soci coinvolti.

“Siamo alla fine della gita e voglio dire che è anche grazie a voi se le giornate trascorse sono state un successo. Vogliamo ripetere altre esperienze del genere per poterci arricchire culturalmente e condividere il nostro tempo prezioso in buona compagnia ”

Francesca Mandina
Addetto stampa Unitre Castelvetrano-Selinunte

Continua a leggere
Pubblicità

Approfondisci l’argomento sui nostri canali social:

Pagina Facebook di Castelvetranesi.it

Altri in Sociale

Vai su